Coppia gay a ‘Ballando con le stelle’: la protesta del ‘Popolo della Famiglia’

Mancano pochissime ore. Lui è “terrorizzato”. Giovanni Ciacci, costumista Rai ed esperto di moda a ‘Detto Fatto’, stasera debutterà in qualità di ballerino nello show di Milly Carlucci ‘Ballando con le stelle’. E il suo partner sarà il ballerino professionista Raimondo Todaro.

https://www.instagram.com/p/BgIgmq5BNm9/

Lo show di prima serata della rete ammiraglia della Rai, dunque, apre le porte ad una coppia omosessuale. E se in molti plaudono alla ‘apertura’, c’è anche chi ha scritto una lettera di protesta.

È il ‘Popolo della Famiglia’ di Forlì che fa capo a Mario Adinolfi, conosciuto per le sue idee conservatrici che contrastano “il diffondersi dell’ideologia gender”, ma anche l’aborto, l’eutanasia, il divorzio breve, l’unione civile e il biotestamento. Ecco il testo della missiva inviata alla sede Rai di Bologna.

L’operazione vergognosa compiuta da Raiuno e ‘Ballando con le stelle’ con la coppia di maschi chiamata a dar scandalo per attirare l’attenzione sul programma, davvero poteva esserci risparmiata con i soldi del canone pagati dalle famiglie italiane e in misura sempre maggiore incassati dalla lobby Lgbt (…). Quella di ‘Ballando’ è una operazione ideologica che vuole rappresentare come naturale ciò che naturale non è. Sono sposato a una romagnola e in balera mai visti due uomini ballare; conosco il mondo dei tornei di ballo fino ai livelli internazionali e non sono ammesse coppie di soli uomini; nella danza classica, territorio di gloriosi e immortali danzatori omosessuali, mai le figure sono immaginate tra due uomini. Quella di Raiuno e della Carlucci è quel che è: una tassa ideologica pagata alla lobby lgbt che domina i media, propinata in prima serata quando davanti alla tv ci sono milioni di bambini, per offendere la famiglia naturale con la consueta provocazione omosessualista. Davvero qualcosa che con i soldi del canone Mario Orfeo poteva risparmiarsi, prima di dover ingloriosamente lasciare la Rai ai servitori dei prossimi padroni”.