Coprifuoco dalle 22 in tutta Italia, così nella bozza del DPCM

La discussione sul coprifuoco all’interno del Governo è stata intensa

In Italia, su tutto il territorio, il coprifuoco avrà inizio alle 22.

Così è scritto su una bozza del DPCM con le misure per contenere l’impennata dei casi di coronavirus.

In base al documento, non ancora definitivo, dalle 22 alle 5 saranno consentiti «esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute».

Rimane la raccomandazione «a tutte le persone fisiche, per tutto larco della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi».

La discussione sul coprifuoco all’interno del Governo è stata intensa. Il Partito Democratico avrebbe voluto una misura più rigida (dalle 18).

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Italia, oltre 28mila nuovi casi nelle ultime 24 ore.