Coronavirus: le compagnie aeree che hanno tagliato i voli verso l’Italia

Il nostro Paese è sempre più isolato a livello europeo e non solo

Sono diverse le compagnie aeree che, in questi ultimi giorni, hanno tagliato i voli verso l’Italia. In questo novero è possibile includere innnanzitutto Ryanair, ma anche EasyJet. Quali sono le altre compagnie che hanno chiuso i voli verso il nostro Paese per le prossime settimane? Vediamo l’elenco nelle prossime righe.

Voli per l’Italia: le compagnie che li hanno cancellati

Nella giornata dell’8 marzo, ad annunciare la chiusura dei voli verso l’Italia è stata la compagnia russa Podeba, una low cost facente parte del gruppo Aeroflot. Questa compagnia aerea ha ufficializzato lo stop dei collegamento verso il Bel Paese fino al 31 marzo.

[wonderplugin_cond deviceinclude=”android”]

LEGGI ANCHE: Va a sciare invece che stare in quarantena: scoperto perché si è rotto il femore

[/wonderplugin_cond]

Nei giorni successivi, il suo esempio è stato seguito anche da altre realtà. Tra queste è possibile citare Lufthansa e diverse sue controllate, come per esempio Eurowings. Proseguendo con l’elenco delle compagnie in questione, citiamo la United Airlines, che copre la tratta Milano – New York.

Da non dimenticare è anche la scelta di Aerolinas Argentinas, che ha ridotto notevolmente i collegamenti sugli scali romani. Anche le compagnie aeree della Georgia hanno sospeso i collegamenti aerei con la penisola italiana.

L’isolamento italiano si è acuito anche a seguito delle decisioni da parte di Iran e Israele. Il primo dei due Paesi ha deciso di vietare l’ingresso agli italiani. Israele, invece, ha introdotto l’obbligo di quarantena.

Nella giornata dell’11 marzo è arrivata anche la conferma della chiusura dei voli in arrivo dall’Italia da parte di British Airways. Il quadro dell’isolamento del nostro Paese comprende anche la cancellazione dei voli da parte di Wizz Air. Lo stesso si può dire per Air France, che ha sospeso i voli dell’Italia dal 14 marzo al 3 aprile.

Anche la Spagna ha decretato il blocco dei voli dall’Italia, con conseguenze sullo svolgimento delle partite di Champions ed Europa League (le competizioni internazionali vanno avanti ma a porte chiuse). Ricordiamo infine che Hong Kong ha introdotto la quarantena per chiunque arriva dall’Italia o vi abbia soggiornato nei 14 giorni precedenti.

[wonderplugin_cond deviceinclude=”android”]

LEGGI ANCHE: Coronavirus: donna deceduta lasciata sul letto di casa per 24 ore

[/wonderplugin_cond]