Coronavirus, Angelo Borrelli negativo al tampone

Lo ha reso noto la stessa Protezione Civile.

Angelo Borrelli, capo del dipartimento della Protezione Civile, è risultato negativo al tampone del Covid-19.

Lo ha reso noto la stessa Protezione Civile che ha anche segnalato che Borrelli stia ancora accusando «un lieve stato influenzale».

Il capo della Protezione civile continuerà a lavorare da casa, restando in contatto continuo con il comitato operativo e l’unità di crisi.

Ieri pomeriggio Borrelli non aveva partecipato, a titolo del tutto precauzionale, alla consueta conferenza stampa delle 18 per comunicare i dati sul contagio del coronavirus italia. Al suo posto c’erano l’ingegnere Luigi D’Angelo, Direttore Operativo ‘Emergenze’ del Dipartimento della Protezione Civile e Agostino Miozzo, vicecapo della protezione civile e coordinatore del Comitato tecnico scientifico.

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a Mattino Cinque su Canale 5, ha commentato l’esito negativo del tampone così: «Una buona notizia, perché Angelo sta facendo un grande lavoro, è una persona seria, ahimé per i guai della Liguria l’ho frequentato tanto in questi ultimi cinque anni, è una persona affidabile, prima torna al suo posto e meglio è per tutti».

Angelo Borrelli ha 55 anni, è nato a Santi Cosma e Damiano (Latina) e dall’8 agosto 2018 è capo del Dipartimento della Protezione Civile.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, la vittima più giovane in Toscana aveva 30 anni.