Coronavirus, AstraZeneca sospende i test sul vaccino

L’annuncio ha causato, per il colosso farmaceutico, una perdita del 6% in Borsa.

In questi mesi, gli occhi del mondo si sono focalizzati sui tantissimi progetti che, in tutto il mondo, hanno iniziato a occuparsi di ricerca attorno al vaccino contro il Coronavirus. Uno di quelli più al centro dell’attenzione è il cosiddetto vaccino Oxford, progetto che vede la collaborazione tra l’ateneo britannico e la società AstraZeneca, al entro dell’attenzione globale per aver interrotto i test.

LEGGI ANCHE: Elettra Lamborghini costretta ad interrompere un concerto

AstraZeneca: perché sono stati interrotti i test per il vaccino contro il Coronavirus

Photo by CDC on Unsplash

Il colosso farmaceutico AstraZeneca ha deciso di interrompere i test del vaccino contro il Covid-19 in quanto uno dei volontari coinvolti in Gran Bretagna ha sviluppato una reazione avversa. Ad annunciare questa novità indubbiamente importante ci ha pensato la stessa azienda farmaceutica, che ha però specificato che la decisione presa è da considerare “un’azione di routine” da adottare nei casi in cui ci si trova davanti a una reazione inspiegata. In questi frangenti, entra in gioco una commissione indipendente, che agisce con lo scopo di effettuare le dovute verifiche.

Questo annuncio di AstraZeneca non ha lasciato indifferenti i mercati. Dopo l’ufficializzazione dello stop alla sperimentazione del vaccino Oxford, l’azienda farmaceutica ha infatti perso il 6% in Borsa. Allo stato attuale delle cose, non si sa ancora quando riprenderanno i test per i quali, nel mese di agosto, AstraZeneca aveva reclutato 30mila persone in USA, che si sono andate ad aggiungere ai volontari residenti in UK.

LEGGI ANCHE: Cane interrompe un concerto e si prende gli applausi