Coronavirus, Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano

Si sono aggravate le condizioni di salute dell’ex premier

Silvio Berlusconi

«Il presidente Berlusconi, dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico non desta preoccupazioni». Lo ha comunicato il suo ufficio stampa.

Berlusconi aveva rivelato mercoledì di essere risultato positivo al Coronavirus. Ieri, però,  aveva fatto sapere di non avere più sintomi. Positivi come lui anche i figli Luigi e Barbara, e la fidanzata Marta Fascina.

«Tanta vicinanza mi ha commosso ed è il migliore incentivo ad andare avanti. Lo faccio avendo presente la sofferenza di tante famiglie che sono vittima di questa malattia insidiosa», aveva detto ieri in un intervento telefonico durante un’iniziativa elettorale del partito a Genova. «Non ho piu’ febbre né dolori: sto abbastanza bene e continuo a lavorare: vi prometto che saro’ presto con voi per festeggiare i successi di Forza Italia».

Berlusconi è ricoverato al sesto piano del San Raffaele, nella sua ‘solita’ stanza e non sarebbe in terapia intensiva.