Coronavirus: Heather Parisi contro Fedez e la Ferragni

La ballerina americana si è scagliata sui social contro la coppia e ha ricevuto la replica pungente di Fedez.

L’emergenza Coronavirus ha visto diversi nomi noti mobilitarsi per raccogliere fondi a favore delle terapie intensive degli ospedali. Tra questi è possibile citare la coppia Fedez-Ferragni che, dopo aver fatto una donazione personale, hanno aperto una raccolta fondi per raccogliere donazioni a favore dell’ospedale San Raffaele. L’iniziativa ha riscosso un successo notevole e ha fatto riflettere tantissime persone sul ruolo dei social in questo periodo.

Tra le numerose voci favorevoli – in questo novero è possibile citare anche quella di Fabio Rovazzi – si sono fatte strade anche critiche come quella di Heather Parisi, che nelle scorse settimane si è collegata con lo studio di Barbara D’Urso per parlare della vita a Hong Kong a pochi chilometri dall’allora epicentro dell’emergenza Coronavirus.

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Lombardia: pizze gratis per medici e infermieri

Heather Parisi: la critica a Fedez e a Chiara Ferragni

La ballerina statunitense si è scagliata sui social contro la coppia Fedez – Chiara Ferragni facendo presente che, a suo dire, i soldi avrebbero dovuto essere destinati al sistema sanitario pubblico per dare supporto alle terapie intensive vicine al collasso. La risposta del rapper milanese non si è fatta attendere ed è stata a dir poco pungente.

«Se al posto di dare aria alla bocca tanto per darla ti informassi che le terapie intensive saranno destinate al sistema sanitario pubblico a cui il San Raffaele è iscritto. Ma tu invece al posto di lamentarti, che minchia stai facendo? Le coreografie? »

Una replica a dir poco chiara da parte del marito dell’influencer che, come già detto, è stato sostenuto su Instagram anche dall’ex amico Rovazzi, che ha sottolineato come, in situazioni come queste, sia doveroso dare il proprio contributo. I Ferragnez l’hanno oggettivamente dato: la raccolta fondi da loro lanciata ha infatti raggiunto un risultato straordinario: oltre 3 milioni di euro provenienti da 93 Paesi, segnale di come, in momenti come quello che stiamo vivendo, i social siano decisivi.

LEGGI ANCHE: Fedez e Ferragni contro il Coronavirus: raccolti 3 milioni di euro.