Coronavirus, il messaggio shock di Boris Johson: “Preparatevi a perdere i vostri cari”

Le parole del Primo Ministro britannico e le reazioni.

Il primo ministro Boris Johson ha inviato un messaggio agghiacciante al popolo britannico: «Molte famiglie perderanno prematuramente dei loro cari» a causa del coronavirus, quindi bisogna prepararsi a questo.

Una frase che naturalmente è stata ripresa da quasi tutti i giornali del Regno Unito ma con reazioni diverse.

C’è chi, come il Times, ha parlato di intervento «solenne» e chi, come il Daily Mail, ha definito le parole del PM «cupe» ma «severe». Mentre, il Daily Mirror – che è filo-laburista – ha espresso perplessità se l’approccio attendista del Regno Unito, dove non sono ancora state messe in atto misure restrittive come quelle italiane, sia «sufficiente».

L’approccio di Boris Johnson al Coronavirus, però, non è piaciuto a Jeremy Hunt, ex ministro della Sanità e degli Esteri: «Siamo a 4 settimane dallo scenario dell’Italia e mi sarei aspettato il ricorso a ogni singola cosa possibile concepita per rallentare la diffusione del virus fra la gente», ha detto alla Bbc, affermando che, al momento, la reazione è stata «troppo lenta» all’emergenza e si è mostrato deluso e perplesso circa la strategia del tentativo di dilazionare la minaccia.

Una strategia contestata anche da diversi medici, dal direttore della celebre rivista Lancet o dall’ex chief medical officer britannico, che temono si stia dando priorità all’economia rispetto al tentativo di salvare più vite possibile.

[wonderplugin_cond deviceinclude=”android”]

LEGGI ANCHE: Sciacallaggio in Sicilia, mascherine vendute a 20 euro al pezzo

[/wonderplugin_cond]

LE PAROLE DI BORIS JOHNSON

«Abbiamo fatto il possibile per contenere questa malattia e questo ci ha fatto guadagnare un po’ di tempo ma ora è una pandemia globale e il numero di casi reali aumenterà significativamente e probabilmente è già molto più alto di quelli confermati finora dai test. Voglio essere chiaro, questo è la peggiore crisi sanitaria per una generazione. Alcuni la paragonano a un’influenza stagionale ma non è corretto. Per via della mancanza di immunità questa malattia è più grave e continuerà a propagarsi. Devo essere onesto con il popolo britannico, molte famiglie perderanno i propri cari prima del tempo».

IL VIDEO:

[wonderplugin_cond deviceinclude=”android”]

LEGGI ANCHE: Tocilizumab: il farmaco anti artrite contro il Coronavirus fornito gratis dalla Roche

[/wonderplugin_cond]