Coronavirus in Italia, 196 morti e 41 guariti nel giro di 24 ore (I DATI)

I dati della Protezione Civile.

«Oggi registriamo 196 decessi, il 2% tra 50 e 60 anni, il resto in età più avanzata. Il 78% ha patologie pregresse. I contagiati attualmente sono 10.590, in questo numero ci sono anche le persone contagiate in isolamento domiciliare, circa 600. I guariti oggi sono 41, in tutto 1.045».

Così, in sintesi, quanto comunicato da Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile e commissario per l’emergenza coronavirus, in conferenza stampa.

Per quanto concerne i guariti, nel dettaglio in Lombardia sono guarite 900 persone, 38 in Emilia Romagna, 54 in Veneto, 4 in Campania, 5 in Liguria, 10 in Friuli, 3 a Trento, 5 in Toscana, nel Lazio 19, 1 in Puglia, 2 in Sicilia e in Umbria.

Tra i malati di coronavirus in più conteggiati oggi, circa 600 sono persone della Lombardia di cui ieri non erano disponibili i dati. Ieri l’aumento dei malati era stato di 529 (pari al 6,6% sul giorno precedente), mentre oggi l’aumento è di 2.076 contagiati che complessivamente porta un incremento del 24,3% sulle 24 ore.

Le vittime sono complessivamente 827, quindi 196 in più rispetto a ieri ma Borrelli, ancora una volta, ha comunicato che bisogna tenere conto che le maggioranza di queste vittime avevano patologie pregresse.

Invece, sono 1.028 i malati in terapia intensiva, 151 in più rispetto a ieri. Dei 10.590 malati complessivi – ha spiegato Borrelli – 5.838 sono poi ricoverati con sintomi e 3.724 sono quelli in isolamento domiciliare.

Infine, Borrelli ha ricordato che, in caso di mascherine, nei luoghi di lavoro bisogna tenere la distanza di un metro tra le persone.

[wonderplugin_cond deviceinclude=”android”]

LEGGI ANCHE: Coronavirus, l’Organizzazione Mondiale della Sanità: “È pandemia”

[/wonderplugin_cond]