Coronavirus in Italia, 41 morti in 24 ore: ora è il totale è 148

Il bilancio aggiornato da Angelo Borrelli della Protezione Civile.

È salito il numero delle vittime del Coronavirus in Italia: 148, di cui 41 nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato Angelo Borrelli, commissario per l’emergenza e Capo del Dipartimento della Protezione Civile. La fascia d’età dei decessi va dai 66 ai 94 anni.

I casi totali di contagi sono saliti a 3.296, con una crescita rispetto a ieri di 590 unità, il 54% dei quali in Lombardia. «I guariti e dimessi di oggi sono 138, quindi da 276 andiamo a 414», ha aggiunto Borrelli.

Borrelli ha aggiunto che «non abbiamo riscontrato problemi e criticità negli ospedali, compresi quelli in Lombardia che sono oberati di lavoro», inoltre ha spiegato che è già in atto il piano di potenziamento delle terapie intensive.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, a che punto siamo con il vaccino? La parola agli esperti.

Borelli ha poi detto di non avere avuto notizie di un decesso all’ospedale San Giovanni di Roma: «L’ho letto sulle agenzie. Faremo sapere tutti i dettagli».

Il riferimento è a una donna deceduta nel reparto di Oncologia e, stando a quanto appreso dall’agenzia Dire, si sospetta che avesse contratto il Covid-19.

Infine, Borrelli ha spiegato che sono 2269 gli uomini e le donne al lavoro tra forze dell’ordine, dell’esercito, dipartimento della protezione civile e volontari al lavoro per emergenza Coronavirus. Inoltre, sono 361 le tende issate per le operazioni di triage.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, scuole chiuse in tutta Italia fino al 15 marzo.