Coronavirus, la fuga verso il Sud: allarme per il treno Intercity 797

Il treno, partito da Milano, sta arrivando in Campania.

La pubblicazione della bozza del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (DPCM) che ha imposto la ‘chiusura’ della Lombardia e di 14 province (si può entrare e uscire solo per gravi motivi) per l’emergenza coronavirus e la distanza di oltre sei ore dalla conferenza stampa del premier Giuseppe Conte, avvenuta intorno alle 2 della notte scorsa, ha scatenato il caos.

È subito scattata, infatti, la fuga verso il Sud per la paura di restare bloccati al Nord e, quindi, tante persone hanno affollato le stazioni ferroviarie per salire sui treni e raggiungere le città del Centro e del Sud.

Si è appreso dall’agenzia di stampa Agi che è in arrivo a Napoli e Salerno il treno Intercity 797 con a bordo centinaia di passeggeri. Alle 10.50, in particolare, ci sarà l’arrivo nella città salernitana dove fonti della Prefettura hanno confermato che si stanno allestendo due presidi della Polizia e del personale sanitario che sottoporranno a tutti i passeggeri un questionario per comprendere da dove arrivano ed eventuali sintomi. Inoltre, molti sindaci stanno correndo ai ripari per contenere le possibilità di contagio.

LEGGI ANCHE: Vasco Rossi sul Coronavirus: “Ecco perché negli USA non sembra grave come in Italia”.

Ad esempio, il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, su Facebook ha scritto: «Dalle zone rosse del Nord sono tantissimi i cittadini che in queste ore stanno raggiungendo il Sud Italia. Prego tutti quelli che già sono giunti sul territorio comunale di Camerota, insieme a quelli che lo faranno nel breve periodo, di restare in casa optando per un’auto quarantena preventiva. È in pericolo la salute di tutti», precisando che «in questo momento vi è necessità che ogni cittadino che lascia il Nord Italia, adotti stili di vita consapevoli. Ripeto: c’è bisogno che restiate a casa. Chiunque può essere portatore del virus. Non sottovalutiamo nulla, si commetterebbe un grave errore».

La Regione Campania ha già previsto in una ordinanza che chi si muovesse da e per le zone rosse, occorre che segnali all’Asl gli spostamenti.

[wonderplugin_cond deviceinclude=”android”]

LEGGI ANCHE: Coronavirus, cosa bisogna sapere sulle mutazioni.

[/wonderplugin_cond]