Coronavirus, l’annuncio di Conte: “400 milioni ai Comuni in buoni spesa”

Le parole del Presidente del Consiglio dei Ministri.

«Abbiamo superato 10mila vittime, è un numero che ci colpisce. Si allarga la ferita nella nostra comunità nazionale, per questo permettemi di esprimere vicinanza alle famiglie dei familiari». Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di una conferenza stampa, trasmessa in diretta su Facebook, che ha aggiunto: «Ci confronteremo a inizio settimana con gli esperti e confidiamo che ci diano buone notizie».

Poi l’annuncio: «Ho appena firmato un Dpcm che dispone la somma di 4,3 miliardi di euro del fondo di solidarietà comunale. Lo facciamo in anticipo rispetto alla scadenza di maggio».

«Ci sono tante persone che hanno una sofferenza psicologia ma c’è anche tanta sofferenza materiale di chi ha difficoltà ad acquistare genere alimentari e medicine. Per questo abbiamo preparato un provvedimento di grande urgenza e di grande impatti nel quale coinvolgiamo i Comuni, i sindaci sono le nostre sentinelle», ha proseguito il Presidente del Consiglio dei Ministri.

E ancora: «Con una ordinanza della Protezione Civile noi aggiungiamo a quel fondo 400 milioni, un ulteriore anticipo che destiniamo ai Comuni con il vincolo di utilizzarli per le persone che non possono fare la spesa. Con questi 400 milioni nasceranno buoni spesa e possibilità di erogare generi alimentari».

Conte ha pure detto: «Non vogliamo lasciare nessuno solo abbandonato a se stesso, soprattutto in un momento in cui ci sono delle sofferenze ancora più acuite», aggiungendo: «Vi chiedo di comprendere il nostro sforzo la macchina statuale richiede procedimenti complessi, stiamo facendo l’impossibile».

LEGGI ANCHE: Coronavirus, 889 vittime in Italia nelle ultime 24 ore.