Coronavirus, nessun nuovo caso da Wuhan e provincia: è la prima volta

Nell’epicentro del Covid-19 non si registrano nuovi contagi.

Wuhan
Wuhan

Nessun nuovo caso da Wuhan. Lo ha fatto sapere il ministero della Salute cinese, riferendosi anche alla circostante provincia di Hubei. Una settimana fa, il 12 marzo, si sono registrati ‘solo’ 34 nuovi casi ma tutti provenienti dall’estero.

Sul totale giornaliero riportato, 21 sono arrivati da Pechino: un record per la città. Così i casi confermati nella Cina continentale salgono a 80.928, con 3.245 vittime. Una situazione totalmente diversa, se consideriamo i numeri durante il periodo del picco: migliaia di casi ogni giorno e un sistema sanitario completamente rivoluzionato.

Test coronavirus positivo

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il ministro della Salute francese: “No ibuprofene in caso di sintomi”

Nessun nuovo caso da Wuhan, e la Cina ha appena iniziato ad allentare le restrizioni sugli spostamenti all’interno del Paese, ma ha prolungato di 14 giorni le norme sulla quarantena per chi proviene da Pechino, Shanghai e altrove oltreoceano. Resta in attesa di un nuovo flusso di studenti, e non solo, che tornano a casa.

Più di 70.000 persone sono state dimesse dall’ospedale e 7.263 rimangono in trattamento. Si prevede che Wuhan ne uscirà entro la fine di marzo, e il suo blocco potrebbe essere revocato una volta che non ci saranno nuovi casi per due settimane consecutive.

Tuttavia, saranno ancora necessarie rigorose misure di controllo e di prevenzione della malattia, per prevenire un possibile contagio di ritorno del Coronavirus. Gli esperti hanno, infatti, sottolineato che si tratta di un rischio concreto.

Wuhan è una città da 11 milioni di abitanti ed è rimasta in isolamento a partire dal Capodanno cinese di metà gennaio. Per diverse settimane è stata l’unica città «ad alto rischio» nella provincia, solo adesso sta cominciando ad allentare le misure di contenimento.

Il bilancio delle vittime da Coronavirus nella provincia di Hubei si è attestato a 3.130 al 18 marzo: più di un terzo del conteggio globale di oltre 8 mila decessi. Ma da circa una settimana non ci sono nuovi casi a Wuhan, è la prima volta dall’inizio della pandemia. Fuori dalla capitale, rimanendo sempre nelle zone limitrofe, non si registrano contagi da due settimane.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, la rabbia degli operai: “Non siamo carne da macello”