Coronavirus, nuovo studio su combinazione di farmaci

I dettagli sono stati illustrati in uno studio pubblicato sulle pagine del Journal of Antimicrobial Agents

Una combinazione di farmaci antimalarici e antibiotici potrebbe rivelarsi efficace contro il Coronavirus: a dirlo è un recente studio francese che ha visto coinvolti alcuni ricercatori dell’IHU-Méditerranée Infection di Marsiglia. I dettagli del loro lavoro, pubblicati sulle pagine dell’International Journal of Antimicrobial Agents, hanno attirato l’attenzione a livello globale, suscitando l’interesse del Presidente USA Donald Trump.

I farmaci utilizzati

I ricercatori dell’istituto marsigliese hanno monitorato gli effetti della somministrazione combinata di idrossiclorochina, farmaco antimalarico, e di azitromicina antibiotica su alcuni pazienti affetti da Covid-19.

La Federal Drug Administration – meglio nota come FDA – sta studiando gli effetti dell’idrossiclorochina come potenziale alternativa per il trattamento del Covid-19. Oggi come oggi, non sono state ancora formulate raccomandazioni al riguardo.

In una dichiarazione rilasciata domenica scorsa, gli esperti della realtà sanitaria francese hanno descritto nel dettaglio il protocollo da loro utilizzato. I pazienti i cui dati sono confluiti nello studio sopra citato sono stati trattati con un’associazione tra idrossiclorochina (200 mg al giorno per 10 giorni tre volte al giorno) e azitromicina (500 mg per il primo giorno di trattamento e 250 per i restanti 5).

Nell’abstract dello studio, i ricercatori hanno posto l’accento sul fatto che, grazie a questa combinazione di farmaci, è possibile apprezzare una riduzione della durata dell’infezione.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, cosa succede al corpo in caso di contagio?

Per quanto riguarda il numero di pazienti trattati, ricordiamo che 22 avevano sintomi a carico del tratto respiratorio superiore, 6 erano asintomatici e 8, invece, lamentavano sintomi a carico del tratto respiratorio superiore.

Come poco fa accennato, questo studio ha attirato l’attenzione del Presidente USA Donald Trump. Il capo della Casa Bianca ha sollecitato l’utilizzo immediato su larga scala di questa combinazione di medicinali.

Su questa combinazione di farmaci ha detto la sua anche il celebre volto televisivo Mehmet Oz. Intervistato su Fox and Friends, l’esperto si è detto ottimista in merito alle ripercussioni positive di questo mix di farmaci. A detta di del Dottor Oz, si riuscirà presto a vedere questo virus cominciare a comportarsi come l’influenza stagionale.

LEGGI ANCHE: Alex Baroni, il Coronavirus uccide la madre: “Lo ha raggiunto”