Coronavirus, Rihanna dona 5 milioni di dollari

La cantante, tramite la sua fondazione, ha devoluto 5 milioni di dollari.

Sono tantissimi i Vip che, in queste settimane di emergenza Coronavirus, stanno mettendo in primo piano donazioni a dir poco consistenti. Tra i nomi in questione è possibile citare senza dubbio quello di Rihanna. La cantante delle Barbados, tra le voci più famose del mondo, ha infatti donato 5 milioni di dollari attraverso la sua fondazione Clara Lionel, che ha lo stesso nome della sua amatissima nonna.

I destinatari delle donazioni

Rihanna ha fornito dettagli in merito alle donazioni tramite un post sull’account Instagram della sua fondazione.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il racconto di un’infermiera: “C’è chi ha detto addio alla mamma per telefono”

Tra le realtà che hanno ricevuto sostegno è possibile citare Partners in Health, organizzazione internazionale che si occupa della protezione della salute e della preservazione dei diritti umani. Le donazioni raccolte tramite la fondazione di Rihanna sono arrivate anche a Direct Relief, una delle organizzazioni più impegnati nei contesti interessate da disastri e da problematiche di povertà.

Proseguendo con le altre organizzazioni ricordiamo Feeding America, International Rescue Committee e World Health Organization, l’agenzia internazionale per la salute dell’ONU.

Rihanna, che tramite l’account Instagram della fondazione ha pubblicato un post in cui ringrazia i professionisti che continuano a lavorare nel corso dell’emergenza (dai medici, agli infermieri, fino agli operai delle fabbriche), non è l’unica Vip d’oltreoceano ad aver devoluto denaro per l’emergenza Coronavirus. In questo novero è possibile includere anche la coppia Ryan Reynolds e Black Lively, che hanno donato un milione di dollari.

Tornando un attimo alla somma donata dalla fondazione della cantante di Umbrella, ricordiamo che i soldi verranno destinati all’acquisto di dispositivi di protezione individuare per medici e infermieri. La somma servirà anche a finanziare procedure diagnostiche e processi di miglioramento delle terapie intensive degli ospedali. Con queste donazioni, Rihanna sosterrà anche le banche alimentari attive in zone povere del mondo come il Malawi e l’isola di Haiti.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, cambia ancora una volta il modulo per l’autocertificazione