Coronavirus, Tom Hanks e la moglie sono risultati positivi

Erano in Australia per la produzione di un film di Baz Luhrmann su Elvis Presley quando hanno scoperto di aver contratto il Covid-19.

Tom Hanks e Rita Wilson
Tom Hanks e Rita Wilson

Anche l’attore americano premio Oscar e la moglie Rita Wilson, hanno eseguito il tampone: sono stati contagiati. Tom Hanks e la moglie erano in Australia per la realizzazione del film su Elvis Presley, diretto da Baz Luhrmann, quando ha saputo di aver contratto il Coronavirus. «Siamo in isolamento. Vi faremo sapere»: ha detto l’attore.

Lo ha annunciato attraverso il proprio profilo Instagram: «Ci siamo sentiti un po’ stanchi, come se avessimo il raffreddore e alcuni dolori muscolari. Rita aveva dei brividi che andavano e venivano. Anche lievi febbri».

LEGGI ANCHE: Coronavirus, l’infermiera coi lividi da mascherina: “State a casa, non vanificate i nostri sforzi”

E ancora: «Per fare la cosa giusta, come è necessario di questi tempi, e con i protocolli che devono essere seguiti, saremo testati e isolati per tutto il tempo necessario per la salute e la sicurezza pubblica».

Rita Wilson aveva tenuto concerti a Brisbane e all’Opera House di Sydney la settimana scorsa e. Le conseguenze del contagio di Tom Hanks e della moglie sono potenzialmente molto importanti, potrebbero coinvolgere tante persone.

Un’ipotesi concreta è che l’intera produzione chiuda per almeno 15 giorni. Il film è ancora nella fase di pre-produzione e l’uscita nelle sale cinematografiche è prevista per ottobre dell’anno prossimo. La Warner Bros ha pubblicato una comunicazione ufficiale.

LEGGI ANCHE: Leonardo Greco, l’ex tronista di Uomini & Donne positivo al Coronavirus

Il figlio della coppia, Chet Hanks, ha postato un videomessaggio su Instagram in cui ha detto di aver parlato al telefono con i suoi genitori e che entrambi stanno bene: «Sì, è vero, i miei genitori hanno il coronavirus», ha confermato. Prima che l’attore rendesse nota la notizia, la Warner Bros aveva divulgato una nota in cui si parlava di contagio da Coronavirus.

«Siamo stati informati che un membro della compagnia del nostro film di Elvis, che è attualmente in pre-produzione a La Gold Coast, in Australia, si è rivelato positivo per COVID-19»: ha detto. E poi: «Stiamo lavorando a stretto contatto con le agenzie sanitarie australiane appropriate per identificare e contattare chiunque possa essere venuto in contatto diretto con l’individuo».