Corre in ospedale per un dolore alle mani, ecco cosa scoprono i medici

La protagonista di questa storia è una donna di 58 anni. Fin da giovanissima, aveva appena 18 anni quando le fu diagnosticato, soffre di artrite reumatoide. Si tratta di una malattia infiammatoria cronica, spesso invalidante, che colpisce soprattutto le articolazioni.

Si manifesta con dolore, gonfiore, rigidità e deformità delle articolazioni. Ne soffriva l’indimenticata Anna Marchesini.

Come racconta “The Sun”, quando la donna coreana è andata in ospedale, sapeva benissimo che la causa di quei dolori era la sua malattia. Per questo motivo è rimasta scioccata quando i medici le hanno mostrato i risultati delle analisi di routine.

Le lastre hanno rivelato che nelle dita e sui polsi, al di sotto della pelle, c’erano dei filamenti d’oro. Dopo un primo momento di stupore generale, i medici hanno iniziato ad indagare nella vita della donna per cercare di capirci qualcosa, e alla fine sono arrivati alla spiegazione di quello che sembrava un miracolo.

Fonte The Sun

 

La 58enne, fin dall’inizio della malattia, si era sottoposta a periodiche sedute di agopuntura per alleviare i dolori. Quei fili d’oro non erano altro che il residuo degli aghi che per anni hanno puntellato la sua pelle.

I medici l’hanno rassicurata: non sono stai i filamenti a far acuire negli anni la sua malattia, tuttavia se si fosse affidata alla medicina tradizionale – le hanno fatto notare – probabilmente la malattia avrebbe avuto un andamento più lento.