Cosa succede se metti un grano di sale nel caffè?

Caffè zuccherato? No, meglio il sale. Gli effetti sono sorprendenti.

caffè

Aggiungere un grano di sale nel caffè, pratica che ha spopolato negli Stati Uniti, in realtà è un vecchio ‘trucco della nonna’ e ha origini campane. L’obiettivo è sempre quello di avere energia extra per cominciare la giornata nel migliore dei modi.

Questa pratica sembra avere un grande successo in America, e in particolare all’interno dei circuiti commerciali che propongono prodotti selezionati e di qualità. L’aggiunta del sale nell’acqua della moka è una pratica di vecchia data, diffusa attraverso il passaparola, nelle aree partenopee. Oggi, però, la moda americana è molto più costosa che in passato. Una tazzina di caffè salato può arrivare a costare fino a quattro dollari.

"Sono troppo negativi", 19enne mette LSD nel caffè e nell'acqua dei suoi colleghi
Caffè americano con il sale, in realtà è una vecchia ricetta napoletana

LEGGI ANCHE: Cosa succede agli organi del nostro corpo quando beviamo il caffè

Alcuni preferiscono questa soluzione perché sono del parere che lo zucchero non esalti il sapore della bevanda più diffusa. Il sale invece la rende più corposa. Ma qual è la ricetta? Non è così scontata. Non bisogna, infatti, aggiungerlo direttamente nella tazzina, ma nell’acqua della moka. Questa procedura non ne rovina il sapore, anzi lo esalta. Pulire poi la caffettiera è importante per rifare un buon caffè.

Il sodio, che si libera nell’acqua, mitiga il tipico sapore amaro della bevanda. I cultori storceranno certamente il naso, ma chi preferisce il caffè zuccherato apprezzerà. L’acqua dolcificata, come già accennato, non esalta le proprietà del caffè. Le macchine progettate in America, inoltre, hanno dei filtri che rilasciano la giusta quantità di sale per tazzina. Aggiungere un grano di sale nel caffè ne cambia il gusto finale, migliorandolo.

"Sono troppo negativi", 19enne mette LSD nel caffè e nell'acqua dei suoi colleghi

LEGGI ANCHE: Le regole per un cappuccino perfetto

Ricapitolando: va messo nella caldaia insieme all’acqua e un solo granello è sufficiente. Una volta preparato, il caffè risulta più morbido e corposo e non ha bisogno di aggiunte di zucchero. Forse un tentativo vale la pena farlo? Provare non costa nulla! Nelle peggiori delle ipotesi si torna alle proprie abitudini di sempre.