Covid-19, arrestato per avere infettato 22 persone

È successo in Spagna, a Maiorca.

Image Credit: karrastock.gmail.com/DepositPhotos

La polizia spagnola non scherza sul coronavirus. A Maiorca, un uomo, che manifestava i sintomi del Covid-19, ha infettato 22 persone. È stato arrestato per «aggressione e percosse».

Al lavoro nonostante i sintomi del Covid-19

Pochi giorni prima della scoperta dell’infezione, i colleghi dell’uomo erano preoccupati per il suo stato di salute. Rifiutandosi di tornare a casa, tuttavia, è andato a fare un tampone ma non ha aspettato il risultato. Il giorno successivo è tornato al suo lavoro senza cercare di conoscerel l’esito dell’esame.

«Vi infetterò tutti con il coronavirus»

Tuttavia, l’uomo aveva i sintomi significativi di covid, tra cui la febbre alta e la tosse. Inoltre, si divertiva dicendo ai colleghi: «Vi contagio tutti con il coronavirus», tossendo con la mascherina abbassata, continuando ad andare in giro per tutto il giorno.

22 persone infette di cui 3 bambini

Alla fine della giornata di lavoro ha finalmente ottenuto il risultato del tampone e la notizia della positività. Di conseguenza, si sono testati anche i colleghi. E il risultato è stato definitivo: 5  di loro sono risultati positivi. E hanno anche infettato i membri della famiglia, compresi 3 bambini di appena un anno.

In totale, le persone contagiate sono state 22, per fortuna nessuna ha dichiarato di avere una forma grave o è stata ricoverata in ospedale.

LEGGI ANCHE: Variante indiana, Pregliasco: “Piace poco ma è da valutare”