Covid-19, Federica Pellegrini: “Ho portato mia madre a fare il tampone”

Le parole della nuotatrice su Instagram che hanno suscitato alcune perplessità.

«I sintomi sono sempre più lievi, il mal di testa è quasi inesistente, il gusto e l’olfatto non li ho ancora recuperati, la febbre non compare da due giorni».

Lo ha scritto Federica Pellegrini in una storia su Instagram in cui ha aggiornato sulle proprie condizioni di salute dopo la positività al coronavirus.

«Questa è la prima mattina in cui mi sarei sentita di entrare in acqua e fare l’allenamento, quindi bene, io avrò il tampone lunedì e speriamo bene, ragazzi».

La campionessa di nuoto, 32 anni, ha raccontato di aver portato la madre a fare il tampone. «Ho accompagnato mia mamma a fare il tampone, con distanziamento e mascherina, perché lei non ha mai guidato a Verona. Ora aspettiamo il risultato e quasi sicuramente sarà positiva ma rispetto a ieri sta già meglio».

L’uscita di casa nonostante fosse positiva, spiega, era comunque stata autorizzata. «Io non sono una persona poco responsabile e poco disciplinata, anzi, sono molto responsabile e molto disciplinata. Se sono uscita a portare mia madre a fare il tempone non è perché l’ho deciso alzandomi la mattina, ma perché mi ha autorizzato la dottoressa dell’Asl. Quindi tranquilli, tutto sotto controllo».

LEGGI ANCHE: Federica Pellegrini positiva al coronavirus.