Covid-19 in Italia, in Italia vaccinate 46mila persone (I DATI)

Il report di oggi sulle persone vaccinate contro il Covid-19.

Image Credit: DragonImages/DepositPhotos

In Italia sono 46.030 le vaccinazioni al Covid-19 registrate in Italia alla data di oggi, sabato 2 gennaio 2021.

Di queste 26.268 sono donne mentre 19.762 sono uomini. Sono questi i dati disponibili sul sito del Governo in merito al numero delle persone raggiunte dalle prime dosi del vaccino contro il Covid-19.

La maggior parte di queste sono operatori sanitari e sociosanitari (40.499) mentre 2.193 appartengono a personale non sanitario e 3.338 sono ospiti delle strutture residenziali.

Per quanto riguarda le fasce d’età, invece, quella che ha riscontrato più vaccinazioni eè quella che tra i 50 e 59 anni di età con 13.194 persone seguita da 40-49 anni (10.579) e 30-39 anni (8.033).

Per quanto riguarda le regioni, infine, ad aver somministrato più dosi è il Lazio con 9.526 somministrazioni seguito da Veneto (6.041), Piemonte (6.024), Toscana (3.579) ed Emilia-Romagna (3.161).

In Lombardia, dove fino ad ora è stato consegnato presso le strutture il maggior numero di dosi, ne sono state somministrate 2.171, pari al 2,7% del totale. In Campania la percentuale arriva al 9,2%, cioè 3.111 vaccini somministrati. In Sicilia sono state somministrate 2.471 dosi, il 5,3%.

Andamento lento, quindi, dal momento che ieri sera il precedente report parlava di 45.667 dosi iniettate. Complice probabilmente il periodo festivo, quelle utilizzate sono appena il 10% del totale delle dosi disponibili, che ammontano a 469.950, consegnate all’Italia dalla Pfizer in più tranche, dal 30 dicembre al primo gennaio.

LEGGI ANCHE: Covid-19 in Israele, oltre 200 persone positive dopo il vaccino anti Covid-19.