Covid-19 in Italia, presto il nuovo DPCM: le indiscrezioni sulle nuove misure

Il nuovo DPCM sarà firmato molto probabilmente da Giuseppe Conte il prossimo 7 ottobre

Giuseppe Conte
  • Mercoledì 7 ottobre ci sarà la firma del nuovo DPCM.
  • Saranno presenti nuove misure per arginare la diffusione del coronavirus in Italia.
  • Novità sul fronte dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto.

«Siamo consapevoli che il nemico non è stato ancora sconfitto, siamo consci di non poter però disperdere tutti i risultati fin qui raggiunti a prezzo di molti sacrifici». Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando ad Assisi in occasione delle celebrazioni di San Francesco, patrono d’Italia.

Il nuovo DPCM sarà firmato molto probabilmente il prossimo 7 ottobre e prevederà nuove misure per contenere la diffusione del coronavirus in Italia, dopo l’aumento dei contagi degli ultimi giorni.

Stando a indiscrezioni pubblicate dal Corriere della Sera, il DPCM potrebbe contenere l’anticipazione della chiusura dei locali alle 22 o alle 23 per evitare che la movida possa contribuire all’incremento dei contagi.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte, dal suo profilo Instagram

LEGGI ANCHE: Covid-19 in Italia, il ministro Boccia: “Possibili lockdown locali”

Inoltre, ci potrebbe essere una misura che riguarda le feste private, diminuendo il numero dei partecipanti, come da raccomandazione del Comitato Tecnico Scientifico.

Le discoteche resteranno chiuse, mentre i ristoranti dovranno permettere il rispetto del distanziamento sociale così come bisognerà contingentare gli ingressi nei negozi.

Ci dovrebbe essere anche l’impiego dei militari nelle strade, su disposizione del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, per limitare gli assembramenti nelle strade.

Infine, potrebbe essere esteso a tutto il territorio nazionale l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, in qualsiasi situazione, come già sta avvenendo nel Lazio e in Campania. Con relative multe per chi non ottempererà alla disposizione.

LEGGI ANCHE: Perché in Africa il Covid-19 non si è trasmesso come nel resto d’Italia?