Covid-19, Lopalco: “Intervenire subito per evitare quanto sta succedendo in Francia”

Le parole dell’epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia

Pierluigi Lopalco (Foto Ufficio Stampa Regione Puglia).

Pier Luigi Lopalco, epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia, su SkyTg24 ha affermato: «In questo momento ci sono davvero pochi casi di focolai all’interno delle scuole. Sembra effettivamente che nelle strutture scolastiche i contagi non si stiano verificando, ma quello che si teme è quello che succede fuori dalla scuola, all’ingresso, all’uscita e sui trasporti. È indubbio che nelle ultime settimane nella fascia d’età scolastica c’è stato un aumento dei contagi, che però probabilmente sono avvenuti fuori dalle aule. All’interno delle aule c’è controllo e distanziamento, quindi non c’è un grosso rischio di contagio».

Lopalco ha aggiunto: «In questo momento dobbiamo cercare di anticipare la situazione epidemiologica, che nei Paesi vicini è evidente. Dobbiamo intervenire subito con delle misure importanti perché altrimenti la direzione dei contagi è quella, non vedo perché in Italia non debba succedere quello che sta succedendo in Francia».

«In Francia – ha spiegato – è successo prima perché si sono mossi con ritardo e perché la ripresa dopo la pausa estiva delle attività al chiuso, come scuole e uffici, è partita prima. Spero che già da adesso potremo osservare un rallentamento dei contagi in seguito alle prime misure prese».

LEGGI ANCHE: De Luca al Governo: “Lockdown nazionale”