Covid-19, vaccinata la prima donna nel Regno Unito: ha 90 anni

Si chiama Margaret Keenan. Poi è toccato al primo uomo: William Shakespeare.

Margaret Keenan, 90 anni, si è detta «privilegiata» quando è diventata la prima persona nel Regno Unito a ricevere il vaccino contro il coronavirus di Pfizer / BioNTech oggi, martedì 8 dicembre, a Coventry, in Inghilterra.

La BBC ha riferito che il vaccino è stato somministrato alle 6.30. Si prevede che circa 800mila dosi del vaccino saranno messe a disposizione per l’inizio del programma di immunizzazione del Regno Unito che il segretario alla Sanità Matt Hancock ha chiamato V-Day.

Il Regno Unito è stato il primo Paese ad autorizzare il vaccino per l’uso di emergenza. Negli studi, il vaccino ha dimostrato di avere un’efficacia di circa il 95%. Le vaccinazioni saranno somministrate a partire da oggi in circa 50 centri ospedalieri in Inghilterra. Anche Scozia, Galles e Irlanda del Nord inizieranno il lancio delle vaccinazioni nello stesso giorno.

«Mi sento così privilegiata di essere la prima persona vaccinata contro il Covid-19, è il miglior regalo di compleanno anticipato che potrei desiderare perché significa che posso finalmente aspettare con impazienza di trascorrere del tempo con la mia famiglia e gli amici nel nuovo anno dopo essere stata sola per la maggior parte del 2020», ha detto la donna.

Dopo la signora 90enne è stata la volta anche del primo uomo vaccinato contro il coronavirus. Il suo nome? William Shakespeare.

LEGGI ANCHE: Laura Boldrini: “Denuncio Matteo Salvini”