“Cristoforo Colombo va difeso”. Forza Italia chiede al governo di intervenire

“Il gruppo Forza Italia della Camera dei deputati ha presentato una mozione, della quale chiederà l’immediata calendarizzazione, che ha come primi firmatari il presidente Renato Brunetta e l’onorevole Fucsia Fitzgerald Nissoli, con cui si impegna il governo ‘ad attivarsi sul piano politico e diplomatico affinché sia salvaguardata l’eredità culturale italiana in Usa e la figura simbolo di tale eredità incarnata da Cristoforo Colombo‘.

Statua di Cristoforo Colombo danneggiata negli USA

L’impegno del governo e della diplomazia italiana si rende necessario visti gli episodi di intolleranza, sempre più diffusi, che stanno avendo luogo negli Stati Uniti anche nei confronti della figura di Cristoforo Colombo, e di conseguenza verso la storia e le tradizioni della popolazione italiana residente negli Usa. Il fatto che molte città, tra cui Los Angeles, abbiano cancellato il Columbus Day (festa nazionale fin dal 1937) e i ripetuti danneggiamenti a diverse statue raffiguranti il nostro navigatore rappresentano innegabilmente un affronto alla Comunità italiana negli States. Cristoforo Colombo è simbolo di relazione tra l’Italia e gli Usa e una rimozione di questa figura dalla memoria storica del popolo americano certamente non va incontro ai propositi di buona collaborazione e ai sentimenti di forte amicizia che i due Paesi nutrono reciprocamente”.

È quanto si legge in una nota del Gruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.