Cucciolo di elefante trascinato da fiume in piena. La mamma lo salva

elefanti

La cura e la protezione che derivano dalla maternità riguardano ogni specie animale. Così come le mamme degli esseri umani, infatti, anche quelle degli animali fanno di tutto per allontanare dal pericolo i propri cuccioli.

Questo è il caso di una mamma elefante che, dopo essersi accorta che il suo piccolo era stato travolto dalle acque di un fiume in piena, si è immediatamente prodigata per salvarlo.

Tuttavia, l’animale da solo non è riuscito a togliere dai guai il cucciolo ed è stato necessario l’intervento di un altro elefante, forse la matriarca del branco, di solito l’esemplare più anziano. Il cucciolo di elefante è stato così salvato e ha potuto così riprendere a camminare con la sua mamma e il resto del gruppo.

Il video, condiviso otto mesi fa sulla pagina Facebook di Epoch Times Italia, ha collezionato oltre 10 milioni di visualizzazoni e quasi 20mila condivisioni.

Tantissimi i commenti. Scrive Annalisa: “Ma come si fa a chiamarli animali! Questi esseri sono molto meglio di noi umani! Non c’è violenza, nel loro cuore c’è solo amore!“. Sulla stessa scia Anna: “Quando guardo questi video specialmente degli elefanti mi commuovo sempre, vedo solo un amore infinito che purtroppo manca alla razza umana“. Mentre, per Maria Graziala solidarietà fra gli animali dovrebbe farci riflettere!La mamma è ovvio che fa di tutto ma l’aiuto degli altri compagni è veramente ammirabile!“.