Dall’Asia agli Usa: paura per le colonie delle vespe killer

Allarme negli Stati Uniti d’America: bisogna agire subito, altrimenti sarà troppo tardi.

Gli apicoltori negli Stati Uniti d’America sono preoccupati per una minaccia mortale proveniente dall’Asia. Si tratta di calabroni che misurano fino a 5 centimetri di lunghezza, individuati per la prima volta negli USA. Come riportato dal New York Post, i ricercatori sono preoccupati da questi insetti.

Battezzati con il nome di vespe killer, questi insetti possono spazzare via colonie di api in poche ore per via dei loro pungiglioni lunghi e possenti.

In Giappone, inoltre, questi calabroni uccidono fino a 50 persone all’anno, come riferito dal New York Times.

Nello stato di Washington, gli apicoltori hanno già visto i calabroni devastare i loro alveari.

LEGGI ANCHE: Come capire se il tuo cane sta male?

Il calabrone ha un aspetto distintivo: una faccia da ‘cartone animato’ feroce con occhi a goccia come Spider-Man, strisce arancioni e nere che si estendono lungo il corpo come una tigre e ali larghe e sottili come una piccola libellula.

Chris Looney, entomologo dello Stato di Washington, ha spiegato che bisogna impedire che queste vespe killer si stabiliscano negli USA e se ciò non dovesse avvenire nei prossimi due anni, sarà impossibile farlo nei successivi. I primi avvistamenti di questi calabroni sono avvenuti nel dicembre 2019.

La Baker Beekeepers Association ha preparato delle trappole e le sta monitorando nell’ambito degli sforzi dello Stato di Washington per trovare e uccidere questi parassiti invasivi.

LEGGI ANCHE: Scienziati indiani hanno scoperto un nuovo serpente.