Daniela Martani sul Coronavirus: “Noi vegani siamo immuni”

La ex concorrente del Grande Fratello è stata subissata di critiche.

Daniela Martani, ex inquilina della casa del Grande Fratello, è finita recentemente al centro di aspre polemiche per via di alcune sue affermazioni sul Coronavirus.

La gravissima uscita

Daniela Martani, intervistata nel corso del programma La Zanzara, ha parlato del Coronavirus affermando che i vegani hanno meno probabilità di essere contagiati in virtù del loro sistema immunitario più efficiente rispetto a quello di chi mangia carne.

A nulla è valso il botta e risposta con il virologo Roberto Burioni, tra gli esperti maggiormente in prima linea nell’emergenza Coronavirus. La pasionaria di Alitalia non ha cambiato posizione, sottolineando che, a suo avviso, l’assunzione di vitamina C e vitamina D siano cruciali per la prevenzione del Coronavirus,

La Martani, che a seguito delle sue affermazioni è stata pesantemente criticata su Twitter, ha fatto riferimento anche alle teorie di Stefano Montanari, ricercatore bolognese denunciato dal Patto Trasversale per la Scienza – l’associazione di cui fa parte Burioni assieme ad altri esperti di spicco – per le sue affermazioni a dir poco pericolose in un momento di emergenza come quello che il Paese sta attraversando.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il Ministro Speranza: “Misure restrittive prolungate fino al 13 aprile”

La risposta della Martani

A chi le ha fatto presente che tra le persone colpite dal virus – e in alcuni casi anche morte – c’erano anche tantissimi vegani, la ex concorrente del Grande Fratello 9 ha specificato di aver passato tutto il mese di febbraio a occuparsi della madre in ospedale e di stare bene nonostante l’assidua frequentazione del nosocomio.

Alle parole della Martani – che ha ribadito la sua posizione su Twitter – ha ribattuto anche il giornalista Francesco Canino, che le ha chiesto se si rendesse o meno conto della gravità delle sue affermazioni.

A questa osservazione, Daniela Martani ha risposto citando Ippocrate e la farse “Fa’ che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo”, un pensiero che ha del vero ma che purtroppo non porta assolutamente a nulla nella battaglia contro il Coronavirus.

LEGGI ANCHE: Bonus 600 euro, il sito INPS è ko. Tridico: “No c’è fretta”