De Luca: “Tutti a condannare Will Smith ma non quell’imbecille”

Il commento del presidente della Regione Campania

Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

“Sono indignato per il livello di opportunismo del mondo intero”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vicenzo De Luca nella consueta diretta Facebook a proposito di quanto accaduto in occasione della notte degli Oscar.

“Mi ha colpito Will Smith, attore che non conoscevo, che ha dato un ceffone al presentatore (Chris Rock, n.d.r.) che aveva tirato in ballo la moglie. Mi ha incuriosito questo episodio perché tutti hanno condannato l’atto di violenza, magari nelle intenzioni voleva essere un atto pedagogico. Non ho sentito nessuno esprimere disprezzo per un signore che si è permesso di offendere la dignità di una donna con i capelli a zero per un problema sanitario oncologico (in realtà, Jada Pinkett Smith soffre di alopecia). Non ho sentito una voce criticare, indignarsi, per l’offesa recata a una donna che era li presente. Provate a immaginare il presentatore che fa lo spiritoso per una donna in chemioeterapia. Ma come si fa? Tutti politicamente corretti a contestare il marito che ha tirato un ceffone a quell’imbecille”.

LEGGI ANCHE: Oscar 2022, Will Smith si scusa con Chris Rock