Debiti mostruosi per i Beckham, la decisione drastica dell’ex calciatore

Il brand di moda dell’ex Spice Girls naviga in pessime acque.

  • Il brand di moda di Victoria Beckham naviga in pessime acque.
  • I debiti del marchio dell’ex Spice Girls superano i 60 milioni di euro.
  • L’ex calciatore ha deciso di non investire più nel progetto.

I Beckham sommersi dai debiti: la notizia, riportate da testate britanniche come il Daily Mail, sta chiaramente attirando l’attenzione del gossip. La cosa non deve sorprendere se si considera la popolarità della coppia, sulla cresta dell’onda da oltre 20 anni.

I debiti del marchio di moda dell’ex Spice Girls

I debiti, che ammontano a oltre 63 milioni di dollari, riguardano il marchio di moda dell’ex Spice Girls che, abbandonata da anni la scena musicale, si è concentrata sul mondo della moda.

Secondo quanto rivelato dai media inglesi, l’ex stella del calcio avrebbe deciso di non venire più incontro finanziariamente alla moglie, dal momento che gli affari del suo marchio fashion non sembrano destinati a risollevarsi.

LEGGI ANCHE: Debito di 25 euro: 17enne picchiato e legato a un albero

David Beckham avrebbe preso questa decisione anche per via degli investimenti sempre più importanti che richiede il Miami F.C., squadra di calcio che ha acquistato nel 2014. L’ex calciatore del Manchester United, che condivide questa esperienza con diversi soci internazionali meno esposti di lui, davanti alla mancanza di ritorni economici dell’attività della moglie, piegata anche dall’emergenza Covid-19 come tantissimi altri brand di moda, ha deciso di “chiudere i rubinetti” e di non investire più denaro mettendo in gioco parte del suo ingente patrimonio.

LEGGI ANCHE: La nuova casa di David Beckham e Victoria: una meravigliosa dimora da 22 milioni di euro