Fabrizio Frizzi, la sua famiglia rompe il silenzio sulle condizioni di salute

Fabrizio Frizzi

La decisione della RAI di sostituire da lunedì Fabrizio Frizzi con Carlo Conti nella conduzione de L’Eredità ha fatto preoccupare in molti.

Dopo l’attacco ischemico del 24 ottobre scorso, sulla salute del conduttore 59enne prima è trapelato poco, soprattutto grazie al direttore generale della Rai, Mario Orfeo, che ai giornalisti ha detto che sta bene ed è riuscito anche ad alzarsi dal letto e a passeggiare in reparto.

Ebbene, due giorni fa, su Twitter, il blogger esperto di TV, Davide Maggio, ha scritto: “Credo che il pubblico abbia diritto ad essere informato CORRETTAMENTE sullo stato di salute di un personaggio al quale vuole molto bene“.

Di Maggio ha, poi, sottolineato di preferire il silenzio, piuttosto che informazioni non veritiere.

frizzi

Insomma, visti anche gli interrogativi sulla salute di Frizzi, la famiglia del personaggio televisivo ha deciso di rompere il silenzio con queste parole: “Fabrizio – nella sua vita personale e professionale – ha sempre tenuto in grandissima considerazione il rispetto per le persone, chiedendo al tempo stesso la massima discrezione per la propria vita privata (si legge in un comunicato). Ed è questo stesso tipo di considerazione che Fabrizio chiede, ora, a tutti coloro che gli vogliono bene, in attesa di rientrare al più presto per tante, nuove ed appassionanti ghigliottine“.

Insomma, è solo questione di pazienza e potremmo rivedere Frizzi in televisione. Nel frattempo, il 59enne ha bisogno di cure e riposo.