Decreto legge anti Covid-19, sarà una Pasqua blindata, le misure

Cosa contiene la bozza del DL che sarà presto varato dal Consiglio dei Ministri.

Il decreto legge anti-Covid che sarà varato in Consiglio dei Ministri sarà in vigore da lunedì fino al 6 aprile. È quanto emerge nell’incontro tra governo ed enti locali. Ci sarà una Pasqua blindata con la stretta prevista a livello nazionale dal 3 al 5 aprile.

Inoltre, la soglia di RT per far scattare la zona rossa scende da 1,5 a 1,25.

Poi, come si legge nella bozza di decreto atteso al CDM, «dal 15 marzo al 2 aprile 2021 e nella giornata del 6 aprile 2021, nelle Regioni nelle quali si applicano le misure stabilite per la zona arancione, è consentito, in ambito comunale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le ore 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la responsabilità genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi. Lo spostamento non è consentito nei territori nei quali si applicano le misure stabilite per la zona rossa».

Inoltre, nel corso della riunione tra governo, Regioni, Anci e Upi, è emerso che il prossimo decreto legge con le misure anti-Covid prevederà che per tutto il periodo di validità del DL non ci saranno zone gialle.

LEGGI ANCHE: AstraZeneca, Danimarca sospende la somministrazione del vaccino.