Denuncia choc dei genitori di Yara: “Su un blog le immagini del cadavere di nostra figlia”

È davvero scioccante la rivelazione di Fulvio Gambirasio e Maura Panese, padre e madre di Yara, la 13enne di Brembate, in provincia di Bergamo, scomparsa e ritrovata morta nel 2011.

Poche ore dopo la conferma dell’ergastolo da parte della Corte d’Assise di Bergamo, infatti, il legale della coppia, Enrico Pelillo, ha riferito della pubblicazione nei giorni scorsi su un blog delle immagini del cadavere della figlia.

Come si legge su Today.it, il fatto gravissimo era stato già reso noto nel corso della penultima udienza del processo d’appello.

Infatti, nel corso dell’arringa, il sostituto procuratore generale Marco Martani aveva affermato di avere saputo che “nei giorni scorsi un blog ha pubblicato le foto del cadavere di Yara“.

Lo stesso ha rivelato Claudio Salvagni, uno degli avvocati di Massimo Bossetti: “Sono venuto a sapere della pubblicazione delle foto e per prima cosa ho chiamato Andrea Pezzotta, uno degli avvocati della famiglia Gambirasio per spiegare a lui, e ora a tutti voi, che si tratta di un episodio molto grave e che stigmatizziamo fermamente”.

La pubblicazione del cadavere di Yara è stato un atto spregevole contro cui, auspichiamo, possa agire chi di competenza con durezza.

Altri post sul caso di Yara: