Di Maio elogia Salvini (e Berlusconi fa la stessa cosa)

Di Maio - Salvini

“Io credo fortemente nel fatto che con la Lega di Matteo Salvini si possa fare un buon lavoro per il Paese. Possiamo fare cose molto importanti“.

Così Luigi Di Maio, leader del Movimento Cinque Stelle, a margine del Salone del Mobile di Milano.

Di Maio ha aggiunto che “questo è il momento in cui possiamo fare grandi cose. Ma c’è bisogno di venirsi incontro. Io ce la metterò tutta“.

A proposito, poi, della possibilità che Sergio Mattarella possa affidare al presidente della Camera, Roberto Fico, un mandato esplorativo, dopo quello già conferito alla Presidente del Senato, Di Maio ha detto: “Deciderà il Presidente ma se mi chiedete diFico, ho solo cose buone da dire […] Guardiamo a lui come una figura di garanzia che è stata in grado in questo momento di assicurare la sua imparzialità“.

LE PAROLE DI BERLUSCONI

Intervistato dal Corriere della Sera, il leader di Forza Italia, a proposito del segretario della Lega, ha detto: “Salvini finora si è comportato con correttezza nei nostri confronti. Credo che l’accusa di distruggere fosse rivolta ad altri“.

Salvini “rappresenta una coalizione del 37%, non vedo che interesse avrebbe a rinunciarvi per fare il partner di minoranza dei 5 Stelle […] Un governo con il centrodestra unito è l’unico modo per rispettare la volontà degli elettori“.

Infine, Berlusconi ha sottolineato che “l’immaturità politica di M5S dimostra che non è ipotizzabile governare con loro” ma “non cerchiamo interlocuzione con il Partito Democratico“.