Diego Armando Maradona ricoverato in ospedale

La notizia del ricovero è stata data nella tarda serata di lunedì 2 novembre 2020.

A rivelarlo è stato, nella serata di lunedì 2 novembe, ESPN: Diego Armando Maradona, 60enne da pochi giorni, è stato ricoverato in ospedale. L’ex campione simbolo del Napoli è stato portato in una clinica privata di La Plata e, secondo le notizie ufficiali, si esclude il contagio da SARS-CoV-2 (nonostante questo, l’argentino verrà comunque sottoposto a un tampone.

LEGGI ANCHE: Maradona fa causa a Dolce e Gabbana

Maradona: i motivi del ricovero

In queste ore, hanno cominciato a rincorrersi in Argentina diverse indiscrezioni in merito ai motivi del ricovero dello sportivo. A quanto pare, Maradona sarebbe stato portato in ospedale per motivi precauzionali. Il Pibe de Oro, che sarà sottoposto a controlli medici, avrebbe problemi di anemia e, di riflesso, di debolezza fisica.

Allo stadio venerdì scorso per la partita vinta dal suo Gimnasia contro il Patronato, Diego Armando Maradona starebbe vivendo un periodo non facile dal punto di vista della salute anche per questioni psicologiche. L’ex numero 10, infatti, sarebbe fortemente turbato dalla situazione legata all’emergenza sanitaria.

Da parte del suo medico personale Leopoldo Luque è arrivata una smentita chiara: l’ex calciatore non è stato colpito da ictus. Il medico ha altresì affermto di avere intenzione di tenerlo in ospedale almeno tre giorni, in modo da permettergli di effettuare i dovuti controlli.

LEGGI ANCHE: Carmen Di Pietro rivela: “Ho avuto una storia con Maradona”