Diletta Leotta, la protagonista del video hard è una minorenne di Genova

Dopo mesi d’indagini, la polizia è riuscita a rintracciare la protagonista del video hard che era stato attribuito a Diletta Leotta, la conduttrice Sky che si trovò al centro di un polverone mediatico per scatti hot finiti in mano a persone poco affidabili. A stabilirlo è stata la polizia di Genova che, stando all’edizione locale di Repubblica.

 

Diletta Leotta
Diletta Leotta (da Instagram)

Le forze dell’ordine “hanno incrociato le denunce della mamma della ragazzina e quella della giornalista di Sky e solo allora hanno scoperto che il video hard non riguardava Diletta”. Le indagini sono nate dalle denunce incrociate proprio di Diletta Leotta e della madre di una ragazza di Genova, ai tempi del video minorenne, ripresa da studenti liguri, uno di Genova e uno di Chiavari, finiti adesso nel mirino delle indagini per la divulgazione del materiale pedopornografico: “La polizia – spiega il quotidiano Repubblica – ha incrociato le denunce della mamma della ragazzina e quella della giornalista di Sky e solo allora ha scoperto che il video hard non riguardava Diletta“.

La somiglianza tra la bella Diletta e la minorenne di Genova pare sia impressionante. Adesso il popolo del web, forse, le dovrebbe delle scuse per averla giudicata ingiustamente. E soprattutto, offeso la sua dignità di donna.