Disastro ferroviario a Caluso, il video del terribile impatto

Foto Ansa.it

Due morti e 25 feriti è il bilancio definitivo del disastro ferroviario di mercoledì scorso, 23 maggio, avvenuto a Caluso, in provincia di Torino, sulla linea Chivasso – Ivrea.

Alle 23.20 il treno regionale 10027 ha travolto un tir sui binari, all’altezza di un passaggio a livello nella frazione di Arè.

Le gru hanno rimosso i vagoni del convoglio dai binari e hanno spostato il treno nel prato vicino alla ferrovia.

Indagato per disastro ferroviario il 39enne Darius Zujis, autista lituano alla guida del tir.

Secondo l’ANAS, “il trasporto eccezionale che ha causato l’incidente mortale in corrispondenza del passaggio a livello in località Aré, nel territorio comunale di Caluso, Torino, non ha rispettato le condizioni generali di utilizzo dell’autorizzazione da parte di ANAS“.

L’autista, accusato di disastro ferroviario e omicidio colposo, si è difeso così: “Non ho deciso il percorso. Non decido nulla, mi guida l’equipaggio in cuffia perché con il carico la visibilità è fortemente ridotta“.

Una delle due vittime è il macchinista, Roberto Madau, 61 anni, morto sul colpo. L’altra è uno degli addetti alla scorta tecnica del tir, Stefan Aureliana, romeno di 64 anni.

Il video terribile dell’impatto: