Domenica In, la Parodi prova a cambiare ma è un disastro

Qualunque cosa venga fatta, è un ulteriore zappa sui piedi. Stiamo parlando di ‘Domenica In’. Ormai ogni tentativo di rianimare la trasmissione della domenica pomeriggio della Rai è inutile. Che la si lasci andare via così, senza accanirsi.

Infatti, a risollevarne le sorti, non è stata sufficiente neppure la ‘trovata’ della scorsa puntata. Cristina Parodi, in un video postato su twitter poco prima della diretta, aveva promesso una puntata “piena di sentimenti ed emozione“.

E così in studio si è parlato di storie d’amore, amanti, abiti da sposa e incontri. Una puntata decisamente diversa dal solito, ma che proprio non è piaciuta al pubblico: 11% di share nella prima parte, 9,1% nella seconda. Minimi storici. Stiamo perdendo il paziente.

E lo confermano i commenti sui social: “Domenica In sembra un’edizione pomeridiana di ‘A sua immagine’. Quindi perché meravigliarsi del meritatissimo top?“, “#cepostaperte e #carramba insieme a #domenicain, oggi una miscellanea di sacro e profano“, e poi ancora “Giletti we mess you” e “Ma quanto era meglio Giletti. Ma quanto erano meglio gli argomenti dell’Arena“.

E anche questo lunedì, dopo il resoconto dell’Auditel, a gongolare è Barbara D’Urso che non perde occasione per ringraziare il suo pubblico su instagram
Buongiorno!!! Si volaaaaaa anche ieri!! Domenica Live – ha scritto la D’Urso – vola sopra ogni concorrenza staccando tutte le altre reti anche di 11 punti di share!! Picchi del 22% e di QUATTRO milioni di spettatori!! Vi amooooo!!“.

https://www.instagram.com/p/BgOAEoVDAQy/?hl=it&taken-by=barbaracarmelitadurso