Donald Trump minaccia l’Italia (e la Francia): no alla digital tax

La Casa Bianca ha minacciato di mettere i dati sul 100% delle importazioni.

Il presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump, alla vigilia del vertice Nato, ha minacciato di mettere dazi sul 100% delle importazioni dalla Francia, pari a 2,4 miliardi di dollari, come rappresaglia per la digital tax sui big Usa del web, da Google a Facebook, passando per Amazon.

Lo ha reso noto la Casa Bianca, che mette in guardia anche altri Paesi come l’Italia, l’Austria e la Turchia.

LEGGI ANCHE: S’innamorarono durante la Seconda Guerra Mondiale: 75 anni dopo si sono rincontrati.

Donald Trump

Come riportato dall’Ansa, il rappresentante Usa al commercio, Robert Lighthizer, capo negoziatore in tutte le trattative commerciali, ha presentato i risultati di cinque mesi di indagini e ha parlato di chiara discriminazione verso le società americane del settore digitale se saranno colpite dalla tassa messa a punto a Parigi e allo studio anche in altri Paesi come l’Italia.

Lighthizer ha poi spiegato che gli Usa potrebbero imporre i dazi del 100% su 2,4 miliardi di dollari importati dalla Francia, come formaggi, champagne, yogurt e trucchi.

Una proposta su cui Trump, appena arrivato a Londra per il vertice della Nato, deve ancora prendere una decisione e che minaccia di infiammare la due giorni del summit tra i leader dell’Alleanza Atlantica.

LEGGI ANCHE: Malta, siracusana si gioca 10mila euro al casinò: i soldi erano dell’amico.