Dopo 23 anni di matrimonio, il marito ha confessato alla moglie di essere gay e la risposta della moglie e del figlio è stata sorprendente

La storia di Bruce Downer e della sua famiglia.

Anche i matrimoni di vecchia data non sono eterni. Una coppia si può separare per vari motivi: infedeltà, obiettivi non corrispondenti, amore svanita… La storia di oggi, però, è davvero unica, con un finale inatteso.

Bruce Downer ha vissuto con la moglie Joanne per 23 anni. Durante questo lungo periodo, i due hanno dato alla luce e ben cresciuto due figli. Il matrimonio, però, è terminato con il divorzio.

Dopo la separazione, la donna ha fatto una confessione inaspettata: è gay. E non finisce qui, perché anche il marito ha ammesso di esserlo… e pure il loro figlio più giovane!

Nessuno dei coniugi, come si legge su Fabiosa.com, ha intuito che il partner nascondesse lo stesso segreto.

Bruce – che ha raccontato che la moglie ora è felice e si sta preparando a un nuovo matrimonio – si è trasferito a New York e lì ha avuto l’opportunità di essere se stesso per la prima volta.

Quest’anno, poi, si è recato a uno degli eventi più attesi della comunità LGBT, il Pride, accompagnato dal figlio Tyler che, naturalmente, non ha avuto problemi a rivelare il suo segreto.

Proprio quest’anno il Pride ha celebrato li suo 50° anniversario, a cui hanno partecipato oltre 150mila persone. Il primo, infatti, si svolse nell’estate del 1969 a New York, mentre la prima vera parata avvenne l’anno successivo a Chicago.

Scopo della manifestazione è rivendicare il diritto a una vita normale e alla felicità, ponendo fine alle discriminazioni. Oltre a questo, le sfilate si sono trasformate in eventi luminosi e divertenti.

Leggi anche: Gli uomini più alti rendono le donne più felici, lo dice uno studio.