Dove andrà Lionel Messi? L’ex agente della Pulce: “All’Inter”

Ne è certo Josep Maria Minguella e ha spiegato il perché

Leo Messi

«Per me Messi già ha la sua prossima squadra ed è l’Inter. In Italia si pagano meno tasse, infatti anche Cristiano Ronaldo si trova in Serie A. È più difficile vederlo in Premier al City, nonostante l’amicizia con Aguero e Guardiola».

Così Josep Maria Minguella, l’agente che ha curato gli interessi di Lionel Messi nei primi anni al Barcellona. Minguella, ai microfoni di Radio Cadena Cope, prevede tempi duri per il club blaugrana.

«Se già prima non sapevano come sarebbero andati a finire, figuriamoci senza Messi. In questi anni non ha funzionato soprattutto la figura del direttore sportivo e il rapporto con la squadra. Troppi cambi e le cose che non vanno hanno creato un malessere generale. Infatti, Messi ha detto a Koeman che non credeva in questo progetto e si vedeva più fuori che dentro».

Tuttavia, secondo la stampa spagnola, ci sarebbe stata una telefonata a Pep Guardiola – tecnico del Manchester City – prima di comunicare al Barcellona la volontà di chiudere la sua storia in blaugrana.

La Pulce avrebbe sondato il terreno con Guardiola, informandolo della volontà di lasciare il Barcellona, se ci fosse un interesse reale del City nei suoi confronti. Messi avrebbe anche chiesto a Guardiola se c’era la possibilità che l’allenatore catalano tornasse sulla panchina del Barcellona.

Il City comunque + uno dei club nella rosa dei possibili approdi per l’argentino: con Manchester anche Inter e Psg potrebbero disporre dei 50 milioni netti a stagione che Messi guadagna al Barcellona.

LEGGI ANCHE: Covid-19, Mihajlovic positivo.