Due giovani salvati in mare: “Dio esiste, abbiamo le prove” / La loro storia

La storia di Tyler Smith e Heather Brown.

Due adolescenti della Florida (Stati Uniti d’America) sostengono di essere stati salvati da Dio dopo essere stati recuperati dalle acque dell’oceano il mese scorso da uno yacht di nome ‘The Amen’.

Tyler Smith e Heather Brown, entrambi studenti e atleti della Christ’s Church Academy, hanno raccontato alla stampa locale che, mentre stavano nuotando al largo da Vilano Beah, vicino Sant’Agostino, la forte corrente li stava trascinando via.

Siamo adolescenti. Non pensiamo alle correnti o a qualcosa del genere“, ha detto Tyler.

La coppia è rimasta in acqua per due ore a circa tre chilometri dalla costa e stava perdendo la speranza a causa delle onde più alte e la boa rossa fuori portata.

Le gambe del ragazzo, poi, stavano cominciando ad avere i crampi: “Ho cominciato a gridare a Dio affinché mandasse qualcuno a salvarci o facesse qualcosa di miracoloso perché volevo ancora vedere la mia famiglia“, ha raccontato la ragazza.

È stato allora che si è mostrato uno yacht bianco, The Amen, a circa 200 metri dalla coppia, ormai in preda alla disperazione.

Sembrava uscita dal nulla. Abbiamo visto un paio di barche passare molto lontano ma quando ho alzato lo sguardo ho visto quella grande imbarcazione, che era molto bella“, ha raccontato Heather.

La ragazza ha quindi cominciato ad agitare un bastoncino che ha trovato in acqua e il capitano della barca, Eric Wagner, li ha così individuati e, dopo avere contattato la Guardia Costiera, insieme al suo equipaggio, è riuscito a mettere in salvo i due.

Dio salva“, ha detto Tayler.

Leggi anche: Colpito da un cancro raro, bambino di 8 anni vince la sua battaglia.

Seguici anche su Google News: