Due scosse di terremoto in Umbria: epicentro Norcia

Due scosse di terremoto sono state registrate ieri in Umbria.

I sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, infatti, hanno registrato due terremoti.

Il primo è avvenuto alle 18.16: magnitudo 3.4, profondità 10.3 chilometri, 39 secondi di durata.

Il secondo alle 22.27: magnitudo 3.0, profondità 11.1 chilometri, 28 secondi di durata.

Entrambi hanno avuto lo stesso epicentro: Norcia, in provincia di Perugia, danneggiata nell’agosto e nell’ottobre dello scorso anno da due violenti scosse.

Non si segnalano danni a persone e cose ma le scosse sono state avvertite dalla popolazione di Norcia, Sassoferrato, Tolentino e Treia.

Una situazione che, però, mette molta ansia ai residenti.

Era il 30 ottobre – ricordiamo – quando una scossa di magnitudo 6.5, alle 7.41 del mattino, ha provocato il crollo della Basilica di San Benedetto e del suo campanile settecentesco.