È morta Donatella Raffai, volto storico di Chi l’ha visto?

Aveva 78 anni, si è spenta a Roma

È morta, all’età di 78 anni, Donatella Raffai, conduttrice televisiva, volto storico della trasmissione di Rai 3 Chi l’ha visto? e dell’antesignano Telefono Giallo con Corrado Augias.

Lontana dagli schermi per sua scelta dal 2000, Donatella Raffai si è spenta dopo una lunga malattia a 78 anni.

Il triste annuncio è stato dato da Sergio Maestranzi, ex regista Rai, che aveva sposato dopo una lunga convivenza di oltre 30 anni solo un anno fa. I funerali si svolgeranno domani, venerdì 11 febbraio, a Roma, alle ore 12.30, nella chiesa parrocchiale di via Flaminia vecchia: “la bara sarà esposta al pubblico in chiesa per mezz’ora prima della funzione”.

Le parole del marito: “Il nostro è stato un grande e meraviglioso amore, Donatella una donna generosa, riservata, che aveva deciso a un certo punto di allontanarsi dalla tv e di dedicarsi alla vita privata, sono state dette date cose, ma è tutto molto semplice”.

Donatella Raffai, nata a Fabriano, in provincia di Ancona, ha vissuto gran parte della sua vita a Roma ma con il marito si spostava ogni per un periodo dell’anno nella sua casa in Costa azzurra. Lascia due figli gemelli adulti e i nipoti.

Sui social, il cordoglio della trasmissione televisiva: “Ci ha lasciato Donatella Raffai, volto indimenticabile e motore del programma nelle sue prime storiche edizioni. Al marito e ai figli il profondo cordoglio di Federica Sciarelli e della redazione di Chi l’ha visto?”.

Nonostante le tante trasmissioni che l’hanno vista protagonista, Donatella Raffai ha legato per sempre il suo volto al famoso programma, condotto al debutto insieme a Paolo Guzzanti (nella prima edizione del 1989) e poi con Luigi Di Majo (edizioni 1989-1990 e 1990-1991).

Nel 1990 Donatella Raffai vinse sia il Telegatto che l’Oscar Tv come personaggio televisivo femminile dell’anno. Donatella Raffai restò alla conduzione del programma fino al 1991, per poi passare a condurre Parte civile, sempre su Rai3. Ma senza di lei gli ascolti peggiorarono e la dirigenza Rai le chiese di tornare a condurlo nella stagione 1993-94; e fu di nuovo un successo.

LEGGI ANCHE: Di cosa è morta Monica Vitti?