È morta la cantante Kylie Rae Harris: ecco il video prima dell’incidente

L’artista è morta in un incidente stradale. Poco prima della tragedia aveva ricordato in un video i familiari morti.

Il mondo della musica è in lutto. A soli 30 anni è morta Kylie Rae Harris, nota cantante country americana. La giovane è rimasta vittima di un incidente stradale la sera del 4 settembre. Kylie si stava dirigendo a Taos (New Mexico) per esibirsi all’interno del Big Barn Dance. Ma non ha mai raggiunto la destinazione.

Nell’incidente sono state coinvolte altre due auto e oltre all’artista vi è un’altra vittima, una ragazza di 16 anni. La Polizia nel frattempo sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente e di capire se qualcuno dei conducenti fosse sotto l’effetto di droga o alcol al momento della tragedia.

Tuttavia sui media oggi non si parla soltanto della sua scomparsa, ma anche di alcuni messaggi social quasi profetici che la Harris ha pubblicato sui social durante il suo viaggio verso Taos.

In un tweet ha scritto: “Con il carburante posso fare ancora 46 miglia e la stazione di servizio più vicina è a 36. Caro piccolo Gesù, per favore, non farmi rimanere bloccata in New Mexico”.

Ma ciò che ha lasciato senza parole i suoi fan è stata una clip. Mentre viaggiava Kylie si è lasciata sopraffare dalla commozione ricordando la sua famiglia che ormai non c’è più. Così ha girato un video per ricordare i suoi cari.

Negli ultimi 20 anni della mia vita – dice nella clip – sono venuta spesso a Taos perché mio padre, le mie sorelle, i miei nonni vivevano qui e mio zio vive ancora qui. Tutti quelli che abitavano qui però sono morti, eccetto mio zio. Anche mio padre non c’è più. Guidando in queste strade oggi, mi è tornato alla mente quando mi sedevo sul sedile posteriore da bambina mentre con mio padre facevo questo lungo viaggio. Così sono diventata molto triste“.

La cantante lascia una bambina di 6 anni.

VIDEO: