È nato con mezzo cuore. Per i medici doveva essere già morto. Invece…

Linda e Clint, due genitori statunitensi, non hanno esitato neanche un minuto a tenere il bambino. Sapevano che c’era la possibilità che il piccolo potesse morire alla nascita ma è sopravvissuto.

Il bambino si chiama Luke ed è vivo.

I medici avevano avvertito la famiglia Pilkinton che Luke sarebbe potuto morire entro la prima settimana dopo la sua nascita. Nonostante le pessime possibilità, però, il ‘bambino del miracolo’ (com’è chiamato in patria) è sopravvissuto e continua a restare aggrappato alla vita.

Il piccolo Luke ha subito due interventi chirurgici a cuore aperto. I medici hanno previsto un terzo intervento chirurgico entro un paio d’anni.

Nel marzo scorso Linda e Clint hanno potuto finalmente portare a casa il figlio.

I genitori si sentono ancora insicuri sul futuro di Luke ma sono convinti che il bambino combatterà contro tutte le avversità e potrà avere una vita degna di questo nome.

Auguriamo anche noi a Luke e ai suoi genitori tutto il meglio!