E.T., che fine ha fatto il cast del film di Steven Spielberg?

Dopo 37 anni dall’uscita E.T. ed Elliot si rincontrano: è il regalo di Natale di Sky.

E.T. è tornato. Per le prossime feste di Natale, Sky ci regala un video davvero spettacolare. Dopo 37 anni dall’uscita del film E.T. – l’extra-terrestre di Steven Spielberg, E.T. e Elliott si rincontrano. Una storia di amicizia che continua anche grazie anche alla tecnologia di Sky. Perché soprattutto a Natale è sempre piacevole stare insieme a chi si ama.

Nel lontano 1982 un piccolo extra-terrestre, dal collo telescopico e il volto di tartaruga si perse sulla costa nord Occidentale della California, nel cuore del parco nazionale di Redwood. A trovarlo il piccolo Elliott di nove anni che lo scoprirà nel suo giardino di casa, adottandolo come un cucciolo senza collare, e difendendolo dai pregiudizi degli adulti fino a fargli ritrovare la strada di casa nello spazio profondo. Soprattutto Elliott e il piccolo E.T. diventeranno grandi amici costretti alla fine a separarsi.

Sono passati 37 anni da quando Steven Spielberg sorprese il mondo intero, rivelando la sua magia nel raccontare una favola universale e senza tempo. Allora Spielberg aveva 35 anni e chiamò Carlo Rambaldi per dare vita a quella creatura. Il risultato fu un personaggio in cui si fondevano un gatto himalayano e una tartaruga, gli occhi di Albert Einstein e quelli del poeta Carl Sandburg. Per realizzare materialmente E.T. ci vollero sette mesi e due miliardi di lire. Il film vinse 4 Oscar e cambiò per sempre il cinema di fantascienza.

Ebbene, quest’anno Sky, per le feste di Natale, ha voluto continuare questa storia dando vita, in un video davvero spettacolare, all’incontro di E.T. con la famiglia di Elliott, oggi adulto. E sarà il modo per far scoprire al gradito ospite quanto la tecnologia si sia evoluta nel corso degli anni, comprese quelle di Sky, con cui ad esempio poter scegliere il film da vedere usando il controllo vocale di Sky Q. Proprio come fanno Elliott ed E.T. e come possono fare i clienti Sky.

LEGGI ANCHE: Bo Derek: com’era prima e com’è oggi.

Henry Thomas è Elliot.

Ma cosa fanno oggi gli altri protagonisti oltre a Henry Thomas, che continua a fare l’attore?

Drew Barrymore è Gertie.

Indimenticabile è la faccia d’angelo della piccola Gertie in E.T., interpretata da Drew Barrymore. Dopo i tanto chiacchierati problemi di droga e alcol oggi Drew, a 37 anni, si è totalmente ripresa e ha una carriera ridente. Nella sua filmografia titoli importanti o comunque ben pubblicizzati come A proposito di donne (1995), Mai stata baciata (1999), Charlie’s Angels (2000), 50 volte il primo bacio (2004), La verità è che non gli piaci abbastanza (2009). Sposata con il mercante d’arte Will Kopelman, ha un figlio.

LEGGI ANCHE: Cristina Parodi non compra più carne per salvare il Pianeta.

Robert MacNaughton è Michael.

Robert MacNaughton in E.T. interpretava Michael, il fastidioso fratello maggio di Elliott. Prima di questo ruolo aveva già recitato in alcuni film per la televisione, come Angel City (1980), Country Big Bend (1981), The Electric Grandmother (1982).Dopo E.T. si è concentrato soprattutto sul teatro, a cui ha affiancato rare apparizioni in tv, l’ultima nel 1987.Trasferitosi a Phoenix, Arizona, ha mollato la recitazione e ha iniziato una nuova vita come funzionario postale. È sposato e ha un figlio. Per lavoro si è trasferito poi a Jersey City in New Jersey.

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per prevenire gli attacchi di asma.