Ecco a quanto ammonta la paghetta del figlio di Flavio Briatore, Nathan Falco

200 euro. È questa l’entità della ‘paghetta‘ che Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci danno al figlio ogni mese (50 euro a settimana).

Lui si chiama Nathan Falco e ha sette anni. Ha rilasciato la sua prima intervista a Vanity Fair.

Il piccolo ha già una buona padronanza della lingua italiana e il merito è del padre perché “gli parla come un adulto“.

Il suo sogno? Diventare un calciatore ma sul ruolo non ha le idee chiare: o portiere o attaccante.

La passione per il pallone, poi, è accentuata dal fatto che Nathan – altrimenti noto come ‘piccolo boss‘, come lo chiama il padre – preferisce le trasmissioni sportive ai cartoni animati.

Alla domanda “la vuoi una sorellina?“, il figlio di Flavio Briatore ha risposto così: “No. Se la mamma dovesse rimanere incinta di due femmine, io dico ‘ciao’ e me ne vado. Scappo“.

Nathan vive a Montecarlo e dice di parlare già 4 lingue: “Inglese, francese, italiano, un po’ di spagnolo e il dialetto napoletano“. Ha ben due smartphone ma non può accedere ai social media, perché vietati dall’imprenditore piemontese.

Sulla paghetta, di cui abbiamo scritto all’inizio, Nathan ha detto: “Me la dà papà, ma devo stare attento: a volte salta i mesi, devo ricordargliela…“.

Nathan, si apprende da Sky.it, usa i suoi soldi per spese sue e per fare regali agli amici…