Ecco cos’hanno lasciato i fan di Vasco Rossi sul prato del Modena Park

Foto: ANSA/ALESSANDRO DI MEO
Foto: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Il concerto di sabato scorso al Modena Park è già destinato a passare alla storia della musica rock.

A celebrare i 40 anni di carriera di Vasco Rossi, infatti, c’erano oltre 200mila persone (senza contare quelli che hanno seguito il concerto in televisione e al cinema).

Una volta finito lo spettacolo e smontato l’enorme palco, alto quanto un palazzo di otto piani, è stato il momento degli oggetti abbandonati o smarriti dai fan del cantautore emiliano, ribattezzati dallo stesso ‘la tempesta perfetta‘.

Sì, perché – come si apprende da IlMessaggero.it – sul prato del Modena Park è stato trovato di tutto.

Ecco la lista, non senza qualche curiosità:

  • 111 smartphone;
  • 3 tablet;
  • 1.200 mazzi di chiavi;
  • 670 paia di occhiali;
  • 120 confezioni di preservativi;
  • 1 Rolex Submariner (in acciaio);
  • 51 carte di credito;
  • 170 scarpe;
  • 1 pigiama da uomo;
  • 2 stampelle (qualche miracolato?);
  • 29 felpe;
  • 60 reggiseni (beh…);
  • 2 materassini gonfiabili;
  • oltre 2 mila euro contanti, divisi in diversi portafogli;
  • 1 confezione di 12 assorbenti per adulti incontinenti;
  • 33 sacchi a pelo;
  • 1 statuetta in legno di Padre Pio;
  • 28 sex toys (di nuovo, beh…);

Infine, un numero incalcolabile di cappellini, bandane e polsiere.

NOTA BENE: ci scusiamo con i nostri lettori. Ci siamo fidati dell’autorevolezza di molte fonti giornalistiche italiane, tra cui Il Messaggero. Invece, questa notizia si è rivelata falsa. Una lezione per noi: non possiamo neanche fidarsi delle testate più famose! Faremo maggiori incroci, prima di pubblicarvi una notizia.