Ecco la storia di Monte, il randagio protagonista del remake di Lilli e il vagabondo / VIDEO

Quando è stato scelto per il ruolo era un trovatello in attesa di famiglia in un canile. Oggi è una star di Hollywood.

Da trovatelli a star di Hollywood. È quello che è capitato ai protagonisti del remake in live-action del capolavoro Disney ‘Lilly e il vagabondo’. Il film uscirà a novembre e già se ne fa un gran parlare, non tanto per la pellicola quanto per la storia incredibile che si cela dietro i protagonisti in pelo e ossa.

Partiamo da lui, il Vagabondo. Ad interpretare il protagonista maschile Biagio è stato Monte, un simil terrier di due anni e mezzo. Monte è un trovatello. Era finito nell’Halo (Helping Animals Live On) Animal Rescue di Phoenix (Arizona) e lì trascorreva le sue giornate in attesa che qualcuno lo adottasse. Alla fine qualcuno si è accorto di lui, ma non si è trattato della classica famiglia con bambini, ma di addestratori cinofili per set cinematografici che lo hanno preso insieme ad altri cagnolini.

Poco dopo è arrivato il momento del riscatto: Monte è stato scelto per uno dei ruoli da protagonista del remake targato Disney, merito anche della sua impressionante somiglianza con il vagabondo originale del cartoon.

Sorte simile, ma con un finale ancora più lieto, è stata quella riservata ad Harley, una delle due cocker (l’altra si chiama Rose) che ha interpretato Lilli, l’altra protagonista. Anche Harley arrivava direttamente da un canile, ma alla fine delle riprese è stata adottata da una delle interpreti in carne ed ossa della pellicola, Yvette Nicole Brown (zia Sarah nel film).

La regia dell’adattamento di Lilli e il Vagabondo è di Charlie Bean, conosciuto soprattutto per aver diretto ‘The LEGO Ninjago – Il Film’. Il film uscirà negli Stati Uniti il 12 novembre su Disney+, mentre in Italia si dovrà attendere il 2020.

Leggi anche: Come sarebbero i personaggi della Disney se vivessero nel 2019.

Da SaluteLab: 4 motivi per cui sarebbe meglio evitare di indossare il reggiseno.